Serie A: Tanti goal e tante polemiche

Serie A Seconda Giornata

Che la VAR avrebbe evitato le polemiche era una barzelletta a cui credevano in pochi, e le prime due giornate non hanno fatto altro che dimostrare quanto sia stata illusoria la speranza che un supporto tecnologico dipendente ancora dal settore arbitrale(e non dalla tecnologia e basta, come è capitato con la goal line technology introdotta la scorsa stagione) eliminasse le polemiche del nostro calcio.

Purtroppo il clima infuocato che circonda il calcio italiano fa colpevolmente passare spesso in secondo piano i gesti tecnici delle singole partite le imprese sportive delle squadre, così la rimonta della Juventus in trasferta sul campo del Genoa da 0-2 a 4-2 grazie alla tripletta di Dybala o la splendida rovesciata con cui Belotti ha sbloccato lo 0-0 del suo Torino in casa contro il Sassuolo, o ancora la straordinaria reazione del Napoli allo svantaggio iniziale casalingo contro l’Atalanta o lo storico ritorno della massima serie allo stadio Mazza di Ferrara con la SPAL vittoriosa nel finale con un goal di Rizzo, diventano il giorno dopo argomenti secondari davanti ai gravi errori commessi dagli arbitri addetti alla VAR nelle partite tra Roma e Inter (partita dominata dai giallorossi fino al 70’, con pali e traversa colpiti dagli uomini di Di Francesco e rigore solare negato a Perotti nonostante le immagini fossero piuttosto chiare in area nerazzurra) o a San Siro tra Milan e Cagliari (rigore negato ai sardi per fallo di Bonucci su Joao Pedro con chiara occasione da goal), o anche a Genova dove il Genoa ha beneficiato di un calcio di rigore assegnato dopo aver visto le immagini che non hanno tenuto conto del fuorigioco di partenza dell’uomo che ha subito il fallo (Galabinov).

Queste discussioni però non devono far dimenticare i risultati del campo, dove oltre alle partite già citate va segnalata la vittoria della Sampdoria a Firenze e quella della Lazio a Verona contro il Chievo grazie ad un goal a pochi minuti dalla fine di Milinkovic-Savic. Innocuo pareggio a reti inviolate tra Crotone e Verona mentre il bologna ottiene i tre punti a Benevento grazie al goal di Donsah e…alla VAR: al 97’ annullato giustamente un goal ai campani.

Ma ecco l’elenco completo delle partite disputate:

Benevento-Bologna 0-1
(Donsah)
Genoa-Juventus 2-4
(aut. Pjanic, Galabinov (rig.), Dybala, Dybala (rig.), Cuadrado, Dybala)
Roma-Inter 1-3
(Dzeko, Icardi, Icardi, Vecino)
Torino-Sassuolo 3-0
(Belotti, Ljajic, Obi)
Milan-Cagliari 2-1
(Cutrone, Joao Pedro, Suso)
Napoli-Atalanta 3-1
(Cristante, Zielinski, Mertens, Rog)
Crotone-Verona 0-0
SPAL-Udinese 3-2
(Borriello, Lazzari, Nuytinck, Thereau (rig.), Rizzo)
Chievo-Lazio 1-2
(Immobile, Pucciarelli, Milinkovic-Savic)
Fiorentina-Sampdoria 1-2
(Caprari, Quagliarella (rig.), Badelj)

Classifica:

Napoli, Milan, Inter, Juventus, Sampdoria: 6 punti
SPAL, Lazio, Torino, Bologna 4 punti
Roma, Chievo 3 punti
Genoa, Sassuolo, Verona, Crotone 1 punto
Atalanta, Benevento, Cagliari, Fiorentina, Udinese 0 punti

Scommetti sulla Serie A con Lottomatica!




Comments are closed.

Back to Top ↑