Mondiali: chi sarà il bomber di Russia 2018?

cristiano ronaldo mondiali 2018

Passati i primi giorni e le prime partite la classifica marcatori dei Mondiali 2018 in Russia inizia a delinearsi con Cristiano Ronaldo in vetta grazie alla tripletta realizzata nel corso del match disputato venerdì scorso contro la Spagna. Il portoghese è seguito in classifica da un terzetto a quota due che comprende Diego Costa (spagna) , Lukaku (Belgio), l’inglese Kane e il russo Cheryshev.

Assenti per ora in classifica alcuni dei giocatori più attesi come Messi e Neymar, dati tra i favoriti per la vittoria finale in questa speciale graduatoria anche secondo le quote di William Hill. Sia l’argentino, che ha sbagliato un calcio di rigore all’esordio contro l’Islanda, che il brasiliano, bravo a non reagire ai calci presi durante il match disputato contro la Svizzera, sono fuoriclasse in grado di stravolgere le partite con le loro giocate e di certo vorranno rispondere all’exploit di CR7 nella prima partita.

Tra i giocatori ancora a secco ma da tenere sott’occhio non possiamo non citare gli argentini Higuain e Dybala: partiti dalla panchina nella prima partita gli attaccanti della Juventus sono campioni che vedono la porta, e il CT dell’Albiceleste Sanpaoli potrebbe aver bisogno delle loro giocate nel corso delle prossime partite. Da seguire anche la Germania campione in carica sorprendentemente sconfitta dal Messico all’esordio, che può contare sul giovane Timo Werner, classe 1996, bomber del Lipsia. Difficile credere invece in Cavani e Suarez dell’Uruguay, non certo per il loro valore quanto piuttosto perché la Celeste di Tabarez è una squadra celebre per la grande attenzione difensiva e la poca dimestichezza con il goal.

Ma la storia dei Mondiali è piena di protagonisti inaspettati, basti pensare a Oleg Salenko ad USA 94 o, per restare all’ultima edizione, a James Rodriguez nel 2014, che esplose nel corso dell’edizione brasiliana del 2014 e da lì spiccò il volo per l’Europa direzione Real Madrid.  

Dagli ottavi di finale in poi il cerchio si restringerà, e allora la lotta per il titolo di capocannoniere di Russia 2018 diventerà serrata.


About the Author



Comments are closed.


Back to Top ↑