Champions League Previsioni – Ultima chiamata per la Roma

Mercoledì 2 maggio allo stadio Olimpico la Roma dovrà fare una sorta di miracolo.

Dopo il nettissimo 5 – 2 dell’andata a Liverpool i capitolini avranno bisogno di un secco 3 – 0 per conquistare la finale del 26 maggio a Kiev.

Edin Dzeko e compagni avranno davanti i favoritissimi inglesi che negli ultimi novanta minuti di questa semifinale di Champions League dovranno solamente amministrare il vantaggio.

Generalmente concordi sono i bookmaker.

Le quote lasciano però qualche spiraglio alla Roma. Il 3 – 0 che porterebbe i giallorossi in finale è dato a 34.

Più propensi invece ad una vittoria romanista dell’incontro di ritorno pagando 2.50 contro il 2.70 del Liverpool.

Gli scommettitori potranno approfondire e puntare in maniera avveduta grazie all’ottimo https://www.bettingtop10.com/it/

Sembra però difficile che Mohamed Salah, autore di una travolgente iniziale doppietta, potrà trattenersi ed evitare nuovi ed ulteriori rischi per la difesa romanista. Il Liverpool è infatti la squadra che in questa Champions League ha segnato più gol con ben 38 realizzazioni mentre ne ha subiti solamente 9 (la Roma ha segnato solamente 17 volte).

Proprio Mohamed Salah tornerà allo stadio olimpico che l’ha visto protagonista in maglia romanista fino a nemmeno un anno fa. Difficile sapere come reagirà l’attaccante egiziano a questo importante ritorno.

Edin Dzeko, per suo, avrà bisogno di dare il meglio e realizzare più reti possibile. Compito ben più arduo per la difesa della Roma. La Roma in questo caso sarà in una situazione complessa: la media dei gol subiti è di 1.5 gol subiti per un totale di 17 reti. Il 2 maggio quindi sarà necessario non prendere nessun gol all’Olimpico.

Ciò che è quindi primario e che di fatto regolerà anche l’ingresso in finale sarà la capacità della Roma di non subire reti.


About the Author



Comments are closed.


Back to Top ↑